Dire ‘lei dice solo stronzate’ è reato

A questa conclusione è giunta la Cassazione (Sentenza n.37380/2011 del 13.07.2011 – fonte diritto.ilSole24ore.com), giudicando un caso che prende le mosse dal seguente episodio.

Il Preside di un istituto scolastico, durante una discussione nel corso di una riunione del consigio d’istituto, ha apostrofato un docente con l’espressione “lei dice solo stronzate”.

Tratto a giudizio per ingiuria (art. 594 c.p.), viene assolto.

Successivamente la Cassazione ha invece annullato la sentenza di proscioglimento, precisando che le circostanze del caso concreto integrano la “incidenza lesiva della condotta” che non è quindi mera critica, seppur aspra, ma trasmoda “nello squalificare la persona destinataria” in ordine all’onere ed al decoro tutelati dalla norma incriminatrice.

No tags.
  • Trackbacks
  • Comments
  • Comments are disabled.
  • Trackbacks are disabled.